Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘1’ Category

Pubblichiamo molto volentieri l’intervista registrata dal Prof. Francesco Stoppa del Dipartimento Scienze della Terra dell’Università G. D’Annunzio di Chieti, relativamente al Seminario “Terremoto, ieri, oggi e domani” tenutosi il 10 novembre scorso presso l’Auditorium dell’Università di Chieti.
Al Seminario, come ampiamente riportato da IoScuola, intervenivano i comitati di diverse associazioni (Associazione vittime della Scuola di San Giuliano di Puglia, Associazioni cittadine, Rete Associazioni Emergenza Ambiente Abruzzo, Comune di Giuliano Teatino, Comitato Scuola Sicure L’Aquila)
Erano presente diversi rappresentanti anche del nostro comitato (grazie ad Anna Rita e Delia!) ch ehanno riportato un incontro interessante e molto partecipato anche dalla popolazione, segno di una sensibilità sicuramente accresciuta, anche a seguito del grave sisma del 6 aprile 2009 che ha colpito la vicinissma L’Aquila.

In particolare ci preme soffermarci su un concetto importante, che sempre più spesso abbiamo ribadito anche nelle nostre manifestazioni. La sicurezza nelle scuole. Vi riportiamo di seguito il chiarissimo passaggio, dell’intervista al Prof. Stoppa, in cui questo concetto è nuovamente ribadito.

Le scuole hanno grandi problemi dal punto di vista sicurezza, non sono quasi mai edifici antisismici, ed in molti casi sono edifici antichi, che addirittura sono lacunosi dal punto di vista sicurezza e mancano di una preparazione specifica per affrontare il terremoto nel caso questo si dovesse verificare durante le ore di lezione.

A questo punto speriamo vivamente che chi ha orecchie per intendere… intenda!

Read Full Post »

Scienze della formazione a Pizzoli?

tendopoli_pizzoliRiceviamo e pubblichiamo:

Qualcuno ha proposto nel Consiglio della Facoltà di Scienze della Formazione
di mandare gli studenti a Pizzoli.
Guardate le foto di questo indirizzo internet:
http://www.comune.pizzoli.aq.it/terremoto2009/terr.htm
Ciascuno tragga le proprie conclusioni.
Il meno che si può dire è che si tratta di persone irresponsabili.
E’ di ieri (13 maggio n.d.r.)  la notizia che in una tendopoli di Pizzoli si è verificato un
caso di tubercolosi.

Saluti a tutti

Gli studenti di Scienze della Formazione

A questo punto, in piena campagna per la sicurezza degli edifici scolastici, sarebbe meglio non dimenticare che anche l’Università deve garantire uno studio… senza rischi!

Read Full Post »

Non si può morire di studio!

I recenti eventi sismici nel territorio abruzzese hanno determinato la perdita di tante vite umane, ingenti danni, gravi disagi alle popolazioni colpite e la conseguente sospensione delle attività didattiche nelle scuole in tutta la Regione.
Ora a Chieti, lontana solo 90 Km dall’epicentro del terremoto, sapere che i controlli per la riapertura delle scuole sono stati effettuati dai tecnici incaricati, solo tramite perizia “visiva”, ci lascia, come genitori molto preoccupati e sconcertati.

Non si può morire di studio!

Il Comitato Cittadino “Io Scuola” fa proprie le richieste avanzate nel documento del comitato Scuola Sicura Mezzanotte-Antonelli” affinché esse possano valere per tutte le scuole del territorio di Chieti e invitano tutti alla raccolta firme utilizzando questo modulo.

Le firme raccolte possono essere riconsegnate presso la scuola di Via Bosio. Grazie.

Read Full Post »

StampaLa sezione distaccata del Comitato Cittadino per l’Aquila “3e32”, terrà un’assemblea il 6 maggio 2009 alle ore 15.00 presso la sala “ANoir” dell’Hotel Duca d’Aosta in Pescara via  Duca d’Aosta, 4 (tel. 085.374241).

All’assemblea sono invitati a partecipare tutti i comitati cittadini che vogliono partecipare per la ricostruzione dell’Aquila dopo l’immane catastrofe del 6 aprile scorso.

Il tentativo è quello di creare un “ponte” tra i comitati cittadini d’Abruzzo (e d’Italia) e gli sfollati delle tendopoli di quel territorio.

Il nostro Comitato Cittadino dei Genitori di Chieti parteciperà per portare la nostra vicinanza ai fratelli aquilani e partecipare fattivamente alle proposte che si discuteranno, particolarmente quelle relative ai problemi di edilizia scolastica.

Pubblichiamo il manifesto-locandina dell’assemblea.

Intervenite numerosi!

Read Full Post »

3e32

3e32
Riceviamo e volentieri pubblichiamo il volantino del comitato 3e32 sorto a L’Aquila dopo il terremoto: sul sito www.3e32.com tutti i dettagli.

Per domani Domenica 3 maggio h 15.00 è prevista una assemblea sul G8.

Read Full Post »

ansa_15488447_43520Con le immagini della tremenda catastrofe che ha ferito profondamente la nostra regione negli occhi e il ricordo ancora ben vivo, delle scosse di terremoto avvertite nelle nostre case, non possiamo rimanere insensibili e distaccati con quanto è accaduto.

Sebbene questo blog sia nato con l’intento di parlare della scuola e dei problemi che alcune sconsiderate legislazioni stanno causando, dobbiamo dare spazio anche alle necessità che una catastrofe come quella dell’Aquila e della sua provincia stanno vivendo.

Confidiamo nella generosità di chi ci segue, più volte dimostrata anche durante le azioni di protesta a cui abbiamo partecipato, adesso è il momento di aiutare in maniera tangibile i nostri fratelli che sono in un grave momento di bisogno.

Abbiamo scelto di raccogliere in queste pagine le iniziative benefiche, mano a mano che le comunicherete attraverso la mailing-list o al nostro indirizzo di posta.

Coraggio, L’Aquila!, coraggio Abruzzo!

——————————————————————————–

Si mobilita il mondo sportivo, tante le offerte di incassi di manifestazione avvenute e da disputare, fra tutte, l’ultima è de mondo della Formula 1, il pilota Jarno Trulli ha fatto realizzare il sito www.abruzzonelcuore.org per raccogliere fondi e coordinare le iniziative di cui si farà portavoce.

——————————————————————————

Il quotidiano d’Abruzzo “il Centro” di concerto con il gruppo editoriale Finegil-Repubblica-L’Espresso e con le Casse di risparmio dell’Aquila – Carispaq, di Pescara – Caripe e di Teramo – Tercas lancia una sottoscrizione popolare per aiutare le famiglie aquilane sconvolte dal tremendo sisma del 6 aprile.
Chiunque volesse contribuire con una somma in denaro può farlo utilizzando i numeri di conto corrente sotto elencati:
Banca CARISPAQ SPA
“Vittime terremoto L’Aquila”
Codice Iban: IT 53 Z 06040 15400 000 000 155 762
Codice BIC: BPMOIT22XXX

Banca CARIPE SPA
“Raccolta fondi pro terremotati d’Abruzzo”
Codice Iban: IT 19 B 06245 15410 000 000 000 468
presso Banca Caripe Spa Sede Pescara
Corso Vittorio Emanuele 102/104 – Pescara.
CODICE BIC: BPALIT34

Banca TERCAS SPA
“Raccolta fondi pro terremotati d’Abruzzo”
Codice Iban: IT 48 L 06060 15300 CC 090 005 35 65
presso Banca Tercas Spa Sede Teramo
corso San Giorgio 36 – Teramo.
CODICE BIC: TERCIT3TXXX

Banca CARICHIETI SPA
“Ministero della Protezione Civile Pro Terremotati Abruzzo”
Codice Iban: IT 31 H 06050 15500 CC 001 008 30 00

——————————————————————————–

Raccolta fondi Croce Rossa Italiana:

Conto corrente bancario C/C n. 218020 presso BNL – roma, intestato a CRI, codice Iban IT66 – C010 0503 3820 0000 0218020, causale: pro terremoto Abruzzo;

Conto corrente postale n. 300004 intestato a CRI;

Inoltre, la Croce Rossa Italiana comunica che non sta facendo alcuna raccolta “porta a porta”. Chiunque si presenti ad un’abitazione a nome dell’associazione per chiedere vestiti e materiali da destinare alla popolazione terremotata in Abruzzo è un impostore

Versamenti on line sul sito: www.cri.it/donazioni.html

——————————————————————————-

” La Critas di Pescara raccoglie materiale presso la mensa “Agape” di via Bardet di Pescara, in particolare:
– prodotti per bambini (di qualsiasi genere)
– prodotti per l’igiene intima
– biancheria intima nuova
– indumenti per adulti (scarpe giacche, etc.) in buono stato
– indumenti per la pioggia (impermeabili, k-way, ombrelli, etc..)
– tende da campo
– viveri (scatolame e biscotti, cose che si conservano)

Se volete effettuare donazioni in denaro:
– Contanti: c/o Centro d’ascolto di Via Monti, 8 – Pescara
– Versamento postale: C.C.P. intestato a CUORE CARITAS n.87086955, causale Terremoto L’Aquila
– Bonifico Bancario: BANCOPOSTA – IBAN IT62R0760115400000087086955, causale: terremoto L’Aquila

Read Full Post »

Convegno: Dove va la scuola?

cespATTENZIONE: Il convegno è stato spostato a Venerdì 6 Marzo, stessa sede e stesso orario

Il giorno giovedì 19 febbraio 2009 Venerdì 6 Marzo a partire dalle ore 15.30, si terrà, presso l’aula magna dell’istituto magistrale “G. Marconi” Pescara, un interessante convegno che cercherà di analizzare la situazione attuale e soprattutto quella futura, anche tenendo conto del “decreto Aprea”, sempre pendente sul nostro capo come una minacciosa “spada di Damocle”.

Il convegno, dal titolo “Dove va la scuola? – Tra i decreti Gelmini e il Ddl Aprea” presieduto da Annagrazia Stammati (presidente nazionale del CESP (Centro Studi Scuola Pubblica)) è aperto a personale della scuola, genitori e studenti. Qui potete consultare il volantino.

Sarà interessante conoscere i contenuti, speriamo che qualche volenteroso, voglia farci un “report” dei lavori che provvederemo a pubblicare sul sito.

Read Full Post »

Older Posts »